Archivio dell'autore: zoten

20170602/16 – Indonesia (TBC)

Un ragazzo suona la chitarra da solo camminando sullo spartitraffico Ukulele Motorini Clacson, non parole Un ragazzo suona la chitarra all’angolo di un locale per un’unica spettatrice Un guardiano dell’hotel raccoglie un fiore da terra e ne gode il profumo. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Disattendimenti

Uno ci prova anche a ridurre le bestemmie, ma vince la vita.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Alla fine, nella notte fra il 21 ed il 22 Maggio 2017, ti ho sognato. Avevi quella faccia tipica di quando ti aspettavi avrei fatto qualcosa – anche di non tanto grave, tipo andare ad un qualche concerto buffo o … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

The Traces We Leave

Ho sempre pensato una cosa come “se l’unica cosa che potrai mostrare ai tuoi nipoti è una serie di selfie con i filtri di instagram/i book da modella/le foto delle serate vip nelle discoteche di cassago de pianiga, forse non … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Strumenti per punti di vista

Da quando, in un anno, il pronto soccorso mi ha visto due volte per lo stesso occhio, mi son reso effettivamente – anzi, più preciso: praticamente – conto di quanto contemporaneamente fragile ed essenziale ed importante sia la vista precisa … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Tempo libero

A volte prendo un mese a caso del primo o secondo periodo della mia vita e mi leggo gli interventi che scrivevo. Scrivevo cazzate, ma tante volte non le scrivevo neanche così male. Scrivevo me.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Magia

Non ho mai avuto un giardino. Certo, a casa di papà e mamma c’era il giardino, ma non è mai stato mio: per trent’anni, l’erba, così come i fiori, sono stati una sorta di magia. Li tenevo curati anch’io, certo, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento