Passato

Rileggevo un intervento di tanto (tanto!) tempo fa, e mi sono reso conto del fatto che ancora non lo sapevo bene, mentre lo scrivevo, ma avevo proprio ragione.

Da quel momento non c’è stato mai ritorno.

Annunci
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Come sognare.

L’altro giorno ho incontrato una vecchia compagna di classe.
Parlando dei nostri mestieri le ho detto che stiamo provando a cambiare il mondo.

Mi ha rattristato il fatto che lei abbia riso, dando per scontata un’iperbole.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Scienze matematiche

La statistica afferma con indubbia chiarezza che se qualcosa non prevede un harai goshi, è con tutta probabilità sbagliata.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Scelte

…e ti ho sognato ancora e stavolta sapevo che era un sogno, e consapevolmente mi son detto no, che non mi sarei svegliato come accade di solito non appena me ne rendo conto, perchè nel mondo sarebbero stati pochi istanti, ma li, in quel momento ti potevo parlare ancora per un minuto.

Non mi bastava, ma mi andava bene.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Effetti

A volte scrivi una cosa che in un certo punto è pensata per far (sor)ridere e quando ce l’hai sottomano quasi completa sai che qualcuno la leggerà, e magari quel qualcuno non (sor)riderà o peggio, ne sarà disgustato o peggio, la ignorerà o peggio, non se ne accorgerà e allora sarà la fine della tua autostima, del tuo lavoro, della tua ispirazione già traballante.

A volte, poi, la gente (sor)ride.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Presenze

Ti ho sognato di nuovo,  e anche stavolta non mi hai detto cose buone.

Non mi hai detto niente, in realtà, ed il cattivo forse ero io.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Bruciapelo

Non so cosa significhi, nella vita, quando ti ritrovi in quel periodo in cui tutte le tue conoscenze femminili di qualsiasi trancio della tua esistenza si ritrovano gravide e, per la maggior parte di esse, la tua reazione a bruciapelo è chiedere:

“Era proprio necessario?”

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento